Visual, Design e Cultura Pop: The Simpsons Couch Gag

Visual, Design e Cultura Pop: The Simpsons Couch Gag

Il mestiere del grafico richiede talento, capacità e competenze che vanno oltre al “semplice” stile oppure alla tecnica in sé e concentrano la  loro attenzione su aspetti differenti.

Cultura Pop, Entertainment, Personaggi, Icone e avvenimenti, sono concetti chiave ai quali rivolgersi per generare progetti visivi validi, coinvolgenti e in linea con trends e utenti.

Se si parla di Cultura Pop le influenze sono tante quanti gli “ammiccamenti” a fenomeni e contenuti divenuti parte integrante della “conoscenza comune”.

L’esempio perfetto è quello delle celebri “gag del divano” (#CouchGag) dei Simpsons (che rappresentano, a loro volta, un fenomeno culturale): è ormai consuetudine scoprire nella sigla un riferimento diretto ad un autore, ad un altro serial tv, ad un blockbuster oppure ad un successo musicale o uno spot divenuto famoso sul web.

Ecco una serie di esempi validi a comprendere le dinamiche e l’importanza di un approccio particolare, intrigante e in grado di stimolare gli utenti attraverso le logiche “#mashup”.

Qual è il vostro preferito? 🙂

“Treehouse of Horror XXIV | Guillermo del Toro Intro”

Tutti i riferimenti ai personaggi ed alle scene contenute nella celebre

La cover ispirata al noto “Adventure Time”

That’s Amore music video.

MusicVille

L’animazione creata da Sylvain Chomet

Lo stile plastico di “Robot Chicken”

Un viaggio nel futuro molto… particolare.

LA-Z Rider con l’animatore Steve Cutts

Lo stile “pixels” molto amato in rete

“The hobbit”

Breaking Bad

Homer’s Brian

Simpson’s Anime Tribute

The Simpsons Intro – Ke$ha Tik Tok

Homer Simpson himself everyday

No Comments

Post a Reply