The Polaroid Book. I collezionisti del mito aprono il loro archivio

The Polaroid Book. I collezionisti del mito aprono il loro archivio

Pubblicato da Taschen
Editato da Steve Crist
Con un saggio di Barbara Hitchcick
254 fotografie di 203 artisti

Ci siamo già occupati nei mesi scorsi della Polaroid, il mito che non muore.
Oggi vogliamo presentare un piccolo gioiello pubblicato qualche anno fa da Taschen e che abbiamo acquistato in un vicolo di Parigi durante un vagabondare lento tra le luci del meriggio, proprio come quelle capaci di rivelare questa magica fotocamera.
Se volete farvi un’idea del libro guardate questo video, altrimenti fatevi catturare dalla presentazione del suo photoeditor: Steve Crist.

‘’Le fotografie che costituiscono il libro rappresentano davvero esempi strabilianti dei risultati che si possono raggiungere con le pellicole Polaroid.

Quando ho visitato per la prima volta le collezioni Polaroid, nell’autunno del 2003, sono rimasto impresso dalla quantità e dalla qualità delle immagini. Le collezioni sono vastissime e non è stato affatto facile selezionare le foto del libro. Barbara Hitchcock, la preziosa custode di questo tesoro, mi ha permesso di accedervi.

photo26 photo28 scn_0137 tumblr_nm5mbwXkxB1t3i99fo2_1280

Oggi tutto è istantaneo, ma soprattutto la fotografia. Quella digitale ha cambiato per sempre la nostra vita, però bisogna precisare che Edwin Land e la sua compagnia sono stati i primi a permettere a tutti di sperimentare la ‘’fotografia istantanea’’. La sensazione di vedere una foto svilupparsi nelle proprie mani e la possibilità di apportare correzioni creative e tecniche agli scatti era un’esperienza davvero sorprendente.

Se la fotografia tradizionale è cambiata drasticamente negli ultimi anni, la Polaroid offre sempre un materiale vitale, raffinato ed espressivo, dalle caratteristiche visive e tattili assolutamente uniche, il mondo digitale ha ormai preso il sopravvento, ma la Polarod è ancora oggetto di vero amore da parte di devoti e continua a incontrare nuovi seguaci.

!IMG_4742 9783836506953_2_0_0_0

La mia esperienza è che il libro riesca a stimolare il lettore, a prendere una Polaroid e creare meravigliose immagini”.

Steve Crist

No Comments

Post a Reply