Si può vivere di grafica in Italia?

fare grafica in italia

Si può vivere di grafica in Italia?

Molti studenti, neo laureandi e chiunque si stia affacciando al mondo del lavoro, spesso si chiede se fare grafica in Italia permetta anche di pagare le bollette a fine mese. Il dubbio è più che legittimo visto che il nostro Paese è uno fra i più “vecchi” in termini di mentalità e l’approccio alle nuove professioni tende ancora al rilento. In questo articolo cercheremo di rispondere in modo esauriente al quesito proposto.

 

Distinzione fra professionisti della grafica in Italia e sedicenti tali

Prima di poter rispondere concretamente alla domanda che è il cuore di questo articolo, è fondamentale fare una premessa. Questo genere di dubbi nasce quando persone non competenti si improvvisano esperte di una materia senza conoscerne il reale valore di mercato e si “accontentano” di lavorare alle condizioni dei clienti, che spesso non hanno la minima idea di quanto impatto possa avere la grafica sulla loro comunicazione.

La grafica è infatti la forma di comunicazione più pura, genuina ed immediata che, fin dagli albori dell’ umanità, ancor prima dell’ invenzione della scrittura, permetteva agli uomini di esprimersi. Nell’ epoca moderna, dove tutto è già stato visato ed inventato, la creatività di un grafico si dovrebbe pagare a peso d’oro, poiché un’ idea vincente per uno spot, un cartellone o un’ insegna, oggi possono fare davvero la differenza.

Ecco perché è bene separare i professionisti di settore, coloro che conoscono il valore di quanto offrono e che sanno selezionare i clienti giusti a cui interessa la comunicazione, da chi si improvvisa esperto e accetta di lavorare per Giggino il Macellaio a cui di avere una locandina bella, frega il giusto (con tutto il rispetto per i macellai ovviamente).

 

Fare grafica in Italia paga, eccome

Per rispondere al quesito dunque: si, se si dispone delle competenze, delle capacità e delle idee giuste, fare grafica in Italia paga e anche bene. Naturalmente non ci si può aspettare di guadagnare cifre esorbitanti appena usciti dalla scuola dell’ obbligo o dopo la laurea, ma con la giusta e sacrosanta gavetta, è possibile raggiungere livelli professionali elevati.

Aziende che investono nella propria immagine e sulla comunicazione ve ne sono a migliaia nel nostro Paese ed hanno tutte bisogno di qualcuno in grado di curare il comparto grafico. Seguendo i giusti percorsi di formazione, fondamentali per far fruttare ed affinare i propri talenti, è possibile raggiungere l’apice del successo.

No Comments

Post a Reply