Il kit di cosmetici che ogni donna dovrebbe avere

Il kit di cosmetici che ogni donna dovrebbe avere

Avere montagne di prodotti per il makeup è uno dei sogni di ogni addicted.
Rossetti di ogni tipo, mascara, ombretti perlati, ciglia finte, blushes e chi più ne ha più ne metta.

Eppure spesso e volentieri una grande quantità di trucchi non è necessariamente sinonimo di qualità.

Più il tempo passa e più mi rendo conto che ci sono alcuni prodotti, pochi e selezionati, a cui non saprei mai dire di no, e che dall’altra parte invece ci sono tantissimi cosmetici che lascio regolarmente in un angolo senza degnarli di un ulteriore sguardo proprio a causa della loro poca versatilità.

Spesso molti clienti con cui lavoro mi chiedono consigli su quali specifici trucchi comprare in base alle loro esigenze, e sto prendendo coscienza del fatto che mi trovo spesso a suggerire quei musthave a cui nessuno di noi dovrebbe rinunciare.

Ecco quindi una piccola lista dei cosmetici essenziali per poter creare makeup strabilianti!

I cosmetici da avere assolutamente

  • Un buon fondotinta di qualità

Non è possibile dare un consiglio troppo specifico perché ci sono numerose variabili da considerare: età della pelle, grado di coprenza, effetto finale, stratificazione del prodotto, sottotono e molto altro ancora. Quello che poso dirvi è che spesso si crede erroneamente che il fondotinta serva a schiarire o scurire il viso quando il suo reale utilizzo è quello di uniformare il colore della pelle e renderla un tutt’uno col resto del corpo. Avere un viso aranciato e un collo bianco non è una buona mossa ma anzi un pretesto per farvi prendere in giro.

Personalmente ho un fondo preferito, che utilizzo di più e a cui non so proprio rinunciare, si tratta del Face&Body di MAC.

La gamma di colori è pressoché infinita, il grado di coprenza è modulabile perché è un prodotto stratificabile, si adatta a moltissime tipologie di pelle, ha un texture fantastica e soprattutto è una quantità di prodotto infinita visto che nasce principalmente per essere utilizzato sia per il viso che per il corpo (da qui infatti prende il suo nome).

  • Una palette di ombretti marroni e nude

Perché proprio questi colori? Perché sono i colori correnti del viso e quelli che si adattano più facilmente alle diverse tipologie di pelle. Vi assicuro che in questo lavoro la possibilità di utilizzare un ombretto blu è una su cinquanta, se non di meno. Una bella palette piena di nude e di marroni fa sempre la sua figura, che sia shimmer o totalmente matte poco importa, importa più l’uso che ne se ne fa. La versatilità di questi ombretti è infinita, si possono utilizzare per creare makeup leggerissimi o in alternativa smokey molto rock. Addirittura i colori più chiari possono essere utilizzati per creare punti luce o come illuminanti sul viso.

La mia palette preferita è, purtroppo, unica; l’ho creata io adattandola alle mie personali esigenze ed è composta da ombretti MAC e Kryolan che ho avuto modo di testare col tempo. Ci sono però delle validissime alternative come ad esempio la Naked1 e la Naked2 di Urban Decay o le palettine di MAC già preconfezionate con cialde più piccole rispetto al formato normale.

  • Blush in crema

È un prodotto che ho scoperto da poco e a cui non riesco più a rinunciare. Sfumabile sia con il pennello che con le dita, applicabile persino con la spugnetta, il blush cremoso è diventato un cosmetico che devo portare sempre con me. Un tocco rosato sulle gote dona subito il famoso “effetto salute” a cui tutte aspiriamo, e alcuni di questi prodotti sono talmente versatili da poter essere usati anche come ombretti o rossetti.

Il mio preferito al momento è il soft mousse blush Wjcon 03.

  • Mascara e matita nera

Probabilmente il primo prodotto di bellezza che ognuna di noi impara ad utilizzare regolarmente, il mascara è il cosmetico più adoperato dalle donne. Ne fanno di diverse tipologie e qualità, ma col tempo (e i corsi di RomEur) ho imparato che il vero trucco è imparare a metterlo correttamente, partendo dalla base e distribuendo il prodotto con piccoli movimenti oscillatori su tutta la lunghezza delle ciglia. Per quanto riguarda la matita nera, soprattutto per il fattore versatilità, sono una grande fan dei kajal; utilizzabili sia sulla rima esterna che quella interna, possono essere utilizzati sia per creare un leggero effetto naturale che come base per gli smokey.

Il mio mascara preferito è il 3D Lashes mentre la mia matita la Feline, entrambi di MAC.

  • Rossetto matte e gloss

Ne bastano tre: un rosso, un nude e un vinaccia. Perché matte? Perché se si vuole ottenere un effetto lucido basta aggiungere del gloss trasparente, mentre se si possiede solo il rossetto satin è difficile ottenere l’effetto opposto. Le consistenze tra cui scegliere sono infinite ma ultimamente a causa della fretta quotidiana e al continuo spostarsi tra una location e l’altra sto apprezzando molto i long lasting e le tinte labbra.

I miei rossetti preferiti sono il Ruby Woo di MAC, il liquid lipstick nude di Wjcon e il Velour Liquid Lipstick Unicorn Blood di Jeffree Star.

E i tuoi cosmetici preferiti, quali sono?

No Comments

Post a Reply