Mamma, voglio fare il makeup artist!

Mamma, voglio fare il makeup artist!

Una pratica guida per diventare truccatori e per far sopravvivere i tuoi genitori ad una notizia di questa portata

Finalmente dopo ripensamenti e numerose crisi isteriche sei arrivato al tuo traguardo personale: hai deciso fermamente che vuoi fare il make up artist.
E ora, dopo tutti i tuoi amletici dubbi, ti rendi conto che hai bisogno del permesso del capo supremo della tua vita… la mamma.

In effetti sono poche le anime che si incamminano su questo impervio sentiero già con una disponibilità economica tale da potersi permettere da sole il percorso di studi, in generale si ha sempre bisogno di un piccolo aiuto da chi amministra le finanze di casa.
Facendo un discorso più ampio e generalizzato, prendere una qualifica professionale di qualsiasi tipo porta un dispendio di soldi più o meno cospicuo, ed è quindi utile riuscire a farsi aiutare (almeno un po’) economicamente dai propri genitori.

Come dire ai tuoi genitori che hai deciso di fare il make up artist

Procediamo con calma.
Personalmente, quando ho deciso che fare la truccatrice sarebbe stata la garanzia per la mia felicità e per il mio appagamento professionale, il primo problema che mi sono posta è stato appunto come dire ai miei genitori che volevo lasciare l’università e iscrivermi ad un corso di makeup.

Il Panico, con la P volutamente maiuscola.

Forse avevano intuito da soli che il mio percorso universitario non stava andando tutto rose e fiori, non tanto in merito ai voti quanto più in base alla mia felicità.
Non temete. Loro sanno e se ne rendono conto subito se c’è qualcosa che non va.
Sta di fatto che pensavo di incontrare pareri discordanti o un bel muro difficile da scavalcare e invece ho trovato una risatina mesta e qualche battutina.
Non ci potevo credere.
Col tempo ho capito che in realtà vedermi con quella sofferenza addosso non faceva che riflettersi su di loro e che continuare ad andare all’università non avrebbe fatto che peggiorare la situazione.

Siate aperti e sinceri, non nascondetevi dietro ad un velo di menzogne e parlate col cuore in mano di quello che vi sta accadendo. Continuare a mentire a voi stessi dicendo che va tutto bene, non fa che ledere alla vostra pazienza e alla vostra serenità. Impegnarvi nuovamente in qualcosa che vi piace vi porterà a vedere le cose sotto una nuova prospettiva, e naturalmente a prendere la vita di petto e a vedere situazioni intricate sotto un nuovo aspetto.

Fate capire ai vostri genitori quanto importante sia per voi la carriera di truccatore

Vi siete innamorati di questo mondo fatto di colori, abiti sfavillanti e moda a 360° ma non sapete come trasmettere questa turbinante passione a chi vi sta davanti senza riscontrare pareri negativi o ferme opposizioni.

Non abbiate filtri, parlate a cuore aperto e cercate di spiegare cosa vi ha fatti appassionare a questo mondo, quali sono le vostre reali previsioni e cosa vi aspettate da quello che vorreste fare. Prima di discuterne è consigliabile informarsi riguardo al tipo di percorso che volete intraprendere, quali accademie offrono la migliore offerta formativa e a quali sbocchi possono portarvi. Spesso i siti internet possono darvi una grande mano: leggete recensioni, visitate i portali e carpite quante più informazioni possibili.

Coinvolgere è la parola d’ordine

Proponete ai vostri di genitori di accompagnarvi a visitare RomEur Academy, di farli parlare con lo staff e di farli interagire con questo nuovo mondo sul quale avete intenzione di affacciarvi.
Portarli con voi potrebbe essere un buon compromesso per aiutarli a superare il piccolo muro che si frappone tra voi e l’iscrizione: fategli toccare con mano quello che toccate voi, aiutateli a vedere le cose come vi piace osservarle, assaggiate come potete e fate testare lo stesso sapore a chi è al vostro fianco.

Rassicurare che l’impegno sarà massimo e che lavorerete a testa bassa per raggiungere tutti i vostri obiettivi potrebbe essere un’ottima mossa… scontata forse? No, vi assicuro che non lo è.
In fondo è vero che non tutti i laureati in medicina diventeranno dottori così come è vero che non tutti i diplomati in makeup diverranno truccatori.

Ecco quindi l’ultimo consiglio per convincere definitivamente i vostri genitori:
Scegliete responsabilmente la vostra futura accademia, andate a visitarla di persona e non limitatevi al solo sito internet. Cercate il programma migliore e non abbiate paura di chiedere e risolvere tutti i vostri dubbi. Informatevi sugli insegnanti, sui master correlati al vostro percorso di studi e sui relativi stage che ci saranno durante il corso.

Personalmente quando ho deciso di iscrivermi non ho avuto dubbi: ho scelto Romeur Academy!

No Comments

Post a Reply